Yamaha continua a spingere forte nel mondo delle competizioni off-road, con una famiglia di YZ a 2 tempi completamente rinnovata che completa l’aggressiva gamma motocross. A soli 12 mesi dal lancio delle nuove YZ450F e YZ250F a 4 tempi, l’arrivo delle nuove YZ a 2 tempi sottolinea l’impegno costante di Yamaha in ogni segmento del mercato delle due ruote tassellate.

YZ 2 tempi 2015: nuovo il look e nuova la tecnologia

Le YZ85, YZ125 e YZ250 a 2 tempi nella stagione 2015 presentano diverse importanti novità, studiate per ottenere prestazioni ancora superiori sui tracciati delle competizioni. Oltre alle significative modifiche tecniche, ogni moto è stata ridisegnata con linee ancora più dinamiche, esaltate dalle grafiche che rispecchiano lo stile contemporaneo degli ultimi modelli YZ. Il rapporto tra Yamaha e le 2 tempi ha radici lontane. La prima moto prodotta dalla casa costruttrice era una 2 tempi, e nel 1976 Yamaha ha vinto il primo di ben 26 Mondiali MX FIM con una YZ250 a 2 tempi.
Yamaha pensa che le YZ a 2 tempi costituiscano una parte importante e insostituibile della gamma off-road. Molti piloti non possono fare a meno del carattere speciale e delle caratteristiche specifiche di una 2 tempi, e pensando a loro Yamaha ha rinnovato, nella forma e nei contenuti, la gamma YZ del 2015.

Yamaha YZ85: pronta per le nuove generazioni.

Nel corso del tempo un numero infinito di piloti ha iniziato a guidare con una YZ85, e molti di loro hanno conquistato successi in manifestazioni nazionali ed internazionali. Proprio come le YZ125 e YZ250, anche la YZ85 offre una combinazione unica tra la reattività del motore, il peso contenuto e la maneggevolezza. Rappresenta la scelta ideale per i piloti più giovani che muovono i primi passi verso il successo. Attualmente le tassellate Yamaha occupano le prime due posizioni della classifica piloti nella selettiva zona sudovest dell’Europeo EMX85.

Yamaha YZ85 m.y. 2015

YZ85 si rifà il look per il 2015 e cambia il parafango anteriore, le prese d’aria, i fianchetti e il coprisella per un’immagine più grintosa e “ufficiale”. Le nuove grafiche “Speed Block” e il nuovo logo YZ sottolineano il design contemporaneo dell’ultimo modello, e allineano l’immagine di YZ85 2015 al resto della famiglia YZ e YZF.
Ma non è solo una questione estetica perché YZ85, oltre ad avere il “family feeling” YZ, presenta anche alcune modifiche al leggero e compatto propulsore raffreddato a liquido. Il collaudato motore da 85cc a 2 tempi è già famoso per la sua erogazione grintosa ma gestibile, e per il 2015 i tecnici Yamaha hanno apportato leggeri cambiamenti alla fasatura delle luci di aspirazione scarico.

Yamaha YZ125: per i piloti professionisti di domani.

Grazie al peso contenuto e alle doti del motore da 125 a 2 tempi, Yamaha YZ125 è la scelta ideale per i teenager che gareggiano e vogliono farsi un nome nell’off-road. Insieme alle 2 tempi  YZ85, YZ125 e YZ250 e alle YZF a 4 tempi, YZ125 è parte integrante della gamma motocross tre diapason. La cilindrata da 125cc si rivolge soprattutto ai piloti più giovani, che vedono la classe 125 cc a 2 tempi come una strada privilegiata per far crescere le proprie capacità di guida, prima di passare al professionismo in sella a una YZ250F e YZ450F.
Dopo aver vinto alcune gare e avere conquistato il secondo posto assoluto all’Europeo EMX 125, l’attuale YZ125 sta mostrando ancora una volta il proprio potenziale vincente nella stagione 2014, guidata dal pilota francese David Herbreteau. Dopo le prime 4 tappe (su 7) di un campionato estremamente competitivo, Yamaha ha due moto nei primi quattro posti. È la dimostrazione che YZ125 può competere e vincere ai massimi livelli, in una delle competizioni più prestigiose per le moto a 2 tempi.

Yamaha YZ125 m.y 2015

Nuova linfa per la YZ125 a 2 tempi, che nel 2015 presenta diverse innovazioni stilistiche che disegnano una nuova immagine, più aggressiva e contemporanea. Contemporaneamente importanti innovazioni tecniche migliorano le caratteristiche di guida.
La novità delle linee e delle grafiche trasmette un’immagine affilata e agile, in linea con il look delle YZF a 4 tempi di ultima generazione. I nuovi parafanghi anteriore e posteriore, la tabella porta numero, le prese d’aria, le cover laterali dell’airbox, le protezioni per la forcella e il coprisella comunicano un’immagine aggiornata da moto “ufficiale”. Le nuove grafiche “Speed Block” e il massiccio logo YZ sul serbatoio e sulle prese d’aria accentuano il design “horizontal line” introdotto per la prima volta dalle YZ più recenti.
Notevoli i passi in avanti delle sospensioni anteriore e posteriore, perché il nuovo impianto è lo stesso utilizzato sulle più recenti YZF a 4 tempi. La forcella con steli rovesciati da 48 mm e la sospensione posteriore Monocross hanno setting specifici per la YZ125, per assicurare una trazione ottimale e una fedele “copiatura” del terreno. Sia la sospensione anteriore sia quella posteriore sono completamente regolabili, per adattarsi ai diversi tracciati, al peso e allo stile di guida dei piloti.