È in programma per il secondo fine settimana di settembre la tappa italiana di Yamaha MX Pro-Tour, la serie di appuntamenti internazionali dedicata alla nuova gamma cross di Casa Iwata. La famiglia YZ m.y 2017 della Casa dei tre diapason, con le sue intramontabili due tempi YZ 85, YZ125 e YZ250 e le rivoluzionarie quattro tempi YZ250F e YZ450F, sarà infatti presente sabato 10 e domenica 11 settembre presso il circuito di Ottobiano per dar prova del proprio valore in termini di prestazioni e supremazia tecnica. Valide dimostrazioni di queste qualità sono le grandi vittorie riportate nelle competizioni di livello sia nazionale che internazionale degli ultimi mesi, come lo strepitoso titolo di Campione del Mondo MXGP 2015 conquistato dal talentuoso francese Romain Febvre su YZ450F del team Yamaha Factory Racing Yamalube.

Yamaha MX Pro-Tour e il Forward thinking

L’innovativa filosofia “Forward Thinking”, propria della Casa di Iwata, ha contribuito a rendere Yamaha uno dei brand più dinamici e di successo nel mondo off-road. Rispettando tale pensiero, la nuova gamma 2017 motocross è stata realizzata in funzione di tutti coloro che, nel proprio mezzo, cercano alta tecnologia e, soprattutto, prestazioni elevate. I tecnici tre diapason hanno quindi perfezionato e messo ulteriormente a punto le cross nipponiche con l’obiettivo di mantenerne il vantaggio competitivo.

Tra poche settimane, presso il circuito pavese, gli appassionati di cross potranno testare in anteprima la nuova gamma e scoprirne tutte le attese caratteristiche. Oltre alle iconiche due tempi e alla super performante YZ450F, che per l’anno nuovo cambia nelle grafiche e nel disco freno posteriore da 245 mm ora realizzato con lo stesso acciaio resistente al calore del disco anteriore, per l’occasione sarà possibile provare in pista anche la nuova YZ250F, ultimo ritrovato della tecnologia Yamaha dedicata alle due ruote tassellate a quattro tempi.

Come fare per partecipare

Più performante, veloce e fluida rispetto alla versione precedente, l’ultima due e mezzo cross di Iwata ha come suo punto di forza il cilindro con aspirazione anteriore e scarico posteriore. Le modifiche riguardano in particolare: una maggiore potenza del motore ai regimi di giri elevati; un incremento delle prestazioni motore su tutto l’arco d’erogazione; cambi più fluidi e frizione più morbida; una maggiore stabilità e controllo grazie all’ottimizzazione delle sospensioni ed un impianto frenante migliorato.
Per iscriversi sarà sufficiente presentarsi direttamente in circuito dalle 9.30, compilare il modulo d’iscrizione e prenotare il proprio turno, fino ad esaurimento posti. Il tracciato sarà aperto per i test dalle ore 10.00. Le prove si rivolgono a tutti i piloti con licenza agonistica muniti di abbigliamento tecnico e casco. Per i minori è richiesta la presenza di un genitore.