Per celebrare la storica unione di Triumph con l’Ace Cafè è stata creata una nuova Special Edition, la Thruxton Ace, svelata durante la serata di inaugurazione del Brighton Burn Up, dove si è celebrato nello scorso weekend con oltre 25.000 fan il mondo cafè racer. In Italia la Thruxton Ace arriverà a dicembre, in 50 esemplari, a 10.590 euro f.c.


La Thruxton Ace ha le forme evocative di una vera Triumph Classic da corsa, con una originale livrea Pure White-Jet Black, che richiama i colori dell’Ace Cafè. La motocicletta è rifinita con i loghi di entrambi i brand posizionati su serbatoio, pannelli laterali e guscio coprisella. La Triumph Thruxton Ace è dotata di cerchi a raggi con profilo colorato, di manubrio ribassato e di una originale banda a scacchiera che attraversa il serbatoio fino ad arrivare alla splendida sella scolpita.

Come la versione standard, anche la Thruxton Ace è alimentata dal bicilindrico parallelo della Bonneville, che eroga una potenza massima di 69 CV e una coppia di 69 Nm, generosa a tutti i regimi. I silenziatori cromati dallo stile classico regalano un sound ancora più accattivante.

Il telaio a culla in tubi d’acciaio della Thruxton è basato sulla struttura della Bonneville e segue fedelmente gli standard ingegneristici Triumph, offrendo una guida sicura, composta e agile in ogni momento. La Thruxton Ace è dotata di forcella da 41 mm e doppio ammortizzatore posteriore KYB, freni a disco Nissin e cerchi a raggi in alluminio leggero avvolti da pneumatici a struttura radiale di ultima generazione.

Accessori e Garanzia
Una vasta gamma di accessori originali sono disponibili per la Thruxton Ace per migliorare ulteriormente il suo look sportivo, La gamma include due scarichi artigianali della Arrow Special Parts, una piastra paramotore in lega spazzolata e anodizzata e tappi del corpo farfallato anodizzati. Inoltre sono disponibili selle alternative all’originale, tappi serbatoio, e un’ampia scelta di accessori cromati. La Thruxton Ace gode di una garanzia di due anni a chilometraggio illimitato. Gli intervalli di manutenzione sono previsti ogni 10.000 Km, o una volta all’anno.