La Suzuki Gixxer è stata eletta Bike of the Year in India. A sancirne il successo, dovuto soprattutto al design e alle performance del suo monocilindrico di 155 cm³, la testata giornalistica Indiana Autocar India e Bloomberg TV. La cerimonia di premiazione si è svolta a Mumbai alla presenza del Ministro dei Trasporti locale Nitin Gadkari. A decidere il premio una giuria composta dai redattori e da numerosi lettori della Testata.

Il perché della vittoria

Suzuki Gixxer, piccola naked dallo stile sportivo prodotta negli stabilimenti indiani di Suzuki, ha vinto grazie al design grintoso e alle performances del suo propulsore monocilindrico da 155 cc, dotato di distribuzione Soch e raffreddato ad aria. In fase progettuale, l’attenzione degli ingegneri si è concentrata sull’erogazione della potenza del motore, pronta e lineare, facile da sfruttare e appagante nella guida quotidiana.

Il cambio a 5 marce, la compattezza del dimensionamento generale e il peso contenuto in soli 135 kg fanno della Suzuki Gixxer una moto adatta a muoversi con disinvoltura nel traffico quotidiano delle grandi città indiane.

Fotocredit: ufficio stampa Suzuki