Kawasaki lancia una campagna promozionale su due delle sue naked. La prima è la Z800e, versione “semplificata” della Z 800 da 113 cv, con motore da 95 CV depotenziabile ulteriormente a 35 kW per soddisfare la normativa che regola la patente A2. Il kit disponibile dai concessionari della Casa di Akashi costa circa 100 euro e modifica sia l’apertura dei corpi farfallati (limitandone l’escursione) sia la mappatura della centralina. Ed è un processo reversibile per quando si potrà fare l’upgrade alla A senza limiti.

Fino a fine settembre, la Z800e, che ha un prezzo di listino di 8.260 euro (la versione attuale dispone dell’Abs), sarà in vendita a 6.490 euro (si tratta del modello 2013 privo dell’Abs), presso tutti i concessionari che aderiscono all’iniziativa.

Il secondo modello protagonista della promozione è la Z750R: il model year 2012 (senza Abs) è offerta in promozione a 6.990 euro (il prezzo di listino della versione 2014 con Abs è di 8.850 euro) con in più la possibilità di finanziamento a interessi zero (TAN fisso 0,00% TAEG 4,17%). Un esempio di finanziamento per la Z750R: con 1.990 euro di anticipo, è possibile pagare in 24 rate da 214,58 euro, TAN fisso 0,00%, TAEG 4,35%, cui contribuiscono anche le spese che sono 150 euro per l’istruttoria della pratica, l’incasso e la gestione della rata (2,50 euro per singolo pagamento),  imposta sostitutiva addebitata sulla prima rata 12,88 euro, spese per comunicazioni periodiche – almeno una all’anno – 1,03 euro.

L’importo totale da versare diventa 5.224,94 euro con un credito di 5.150 euro. La decorrenza media della prima rata è fissata a 30 giorni.