Ottimo il TT del marchio tedesco di pneumatici che ha chiuso l’appuntamento nell’isola di Man con un intero podio nella Lightweight con Dean Harrison, James Hillier e James Cowton, la vittoria di Gary Jonhson e il terzo posto di William Dunlop in Supersport, il secondo e il terzo posto di Guy Martin nelle gare Superbike e il secondo di Dean Harrison nella Superstock.

I piloti che hanno scelto Metzeler per il Tourist Trophy 2014 hanno utilizzato i nuovi Racetec RR, pneumatici di sviluppo con battistrada intagliato per ora non disponibili sul mercato ma che in futuro, così come già successo con lo Sportec M7 RR, potrebbero essere venduti a tutti i motociclisti. Venerdì 6 giugno, ultimo giorno di gare, ha regalato al brand dell’elefantino blu l’intero podio della Bikenation Lightweight TT: i piloti Kawasaki gommati con pneumatici Metzeler (Harrison, Hillier e Cowton) hanno realizzato una splendida tripletta; Guy Martin ha conquistato un terzo posto nel PokerStars Senior TT.

Il primo dei successi firmati Metzeler è arrivato sabato 31 maggio: Guy Martin, con la Suzuki GSX-R1000 numero 4 del team Tyco Suzuki, ha chiuso secondo nella Dainese Superbike TT, con una velocità media di circa 130 mph (209 km/h). Lunedì 2 giugno Gary Johnson nella Monster Supersport TT 1 con il team Smiths Racing Triumph ha vinto con una Daytona 675 gommata Metzeler, riportando il marchio inglese alla vittoria a 11 anni da Bruce Anstey con la sua Daytona 600.

C’è poi stato il secondo posto di Dean Harrison nella RL 360 Superstock con la sua Kawasaki Ninja ZX-10R del team RC Express racing by MSS Performance. E, infine, Metzeler festeggia il terzo posto nella Monster Supersport TT 2 di William Dunlop, pilota del team Tyco Suzuki, su una Suzuki GSX-R600. L’impegno di Metzeler nelle corse su strada prosegue  con la Southern 100 in programma dal 7 al 10 luglio e con il Metzeler Ulster Gran Prix, la gara su strada “più veloce del mondo”, dall’11 al 16 agosto in Irlanda del Nord.