Il nuovo Suzuki Address è lo scooter ideale per chi vuole muoversi nel traffico cittadino, grazie ad una praticità di guida e ad un prezzo imperdibile. Presentato in anteprima al Salone di Colonia 2014, Suzuki Address è pronto al debutto nelle concessionarie.

Snello e filante, con un design moderno che non passa mai inosservato. Il frontale è dominato dal faro dalle linee sagomate e dall’ampio inserto nero sullo scudo, che dona uno stile ricercato ed elegante. L’ampia pedana poggiapiedi piatta, il cavalletto laterale, i cerchi a cinque razze in lega di alluminio da 14″ ed il portapacchi posteriore, regalano immediatezza d’uso e grande praticità.

Il capiente vano sottosella da 20.6 litri è in grado di ospitare anche un casco integrale, mentre i due scomparti posizionati nel retro-scudo, con capacità pari a 600 ml sul lato sinistro e 500 ml sul lato destro, assicurano un pratico alloggiamento degli oggetti da tenere sempre a portata di mano. In posizione centrale, non manca poi un comodo gancio di cortesia, soluzione di estrema utilità per il trasporto di una borsa da alloggiare sulla pedana.

Il propulsore del Suzuki Address è un monocilindrico da 113 cc 4T raffreddato ad aria e alimentato con un sofisticato sistema di iniezione elettronica, sviluppato per raggiungere il miglior compromesso tra consumi e prestazioni. Fino a 1,96 litri di carburante per 100 km, è questo l’incredibile valore promesso da Address, che riassume l’estrema efficienza ricercata in fase progettuale rivolta alla massima economia di esercizio. Grazie al serbatoio da 5,2 litri, questi dati si traducono in un’autonomia che arriva a ben 265 km, assicurando soste dal benzinaio quanto mai occasionali.

Suzuki Address debutta nelle concessionarie all’incredibile prezzo di 1.899 €, che diventano 1.999 € per la versione dotata di bauletto posteriore dedicato da 30 litri. Due le colorazioni disponibili, grigio e bianco.