“Clamoroso al Cibali!” avrebbe esclamato il compianto Sandro Ciotti (storica citazione risalente al 1961 in occasione di un Catania – Inter 2-0 impensabile alla vigilia, ndr). In questo caso “Clamoroso a Brno!”

Cal Crutchlow si è impossessato di forza della pole position con un tempo strepitoso di 1.55.527, oltretutto togliendo la prima piazza a quello che sarebbe stato in ogni caso un’ulteriore sorpresa, ovvero Alvaro Bautista, autore di un altro “tempone”, 1.55.754.

Completa la prima fila, con il terzo posto, Marc Marquez, che non sarà primo in assoluto ma è il primo fra i leader del campionato; a seguire il compagno di squadra Dani Pedrosa.

Seconda fila completata da Jorge Lorenzo e un sempre brillante Bradley Smith; la terza Yamana consecutiva, quella del Dottor Rossi apre la terza fila, ottenendo quindi una prestazione non esattamente brillantissima, ma nemmeno disastrosa in quanto il distacco da Crutchlow è ridotta a qualcosa meno di 6 decimi di secondo.

Tanto per cambiare i due ducatisti Dovizioso ed Hayden vanno a braccetto al nono e decimo posto, ai quali sembrano sinistramente abbonati.

Q2 completata da Andrea Iannone e da Colin Edwards, rispettivamente undicesimo e dodicesimo in griglia domani.

photo credit: ImageNationPhotography via photopin cc