Grande fermento preparatorio per la stagione 2014 di tutti i campionati motociclistici, e non manca giorno in cui non arrivino news di nuove partnership, di cambi di compagini e di gradite conferme. Come quella che ha per protagonista la Pucetti Racing, che di certo è una bellissima conferma dopo l’eccellente stagione 2013, tanto da confermare la partecipazione a tutti e 13 gli appuntamenti in calendario per il Mondiale Supersport 2014.

Ciò è stato reso possibile grazie alla sinergia con  San Carlo Gruppo alimentare S.p.A. e Federazione Motociclistica Italiana, che vede nascere la nuova denominazione ufficiale “SAN CARLO PUCETTI RACING”, a suggello del rapporto di reciproca stima e collaborazione.

Per la stagione che si appresta ad iniziare, il pilota prescelto per tentare la conquista dell’Iride Mondiale è Roberto Tamburini, riminese ventitreenne ma di buona esperienza nella categoria, che ha già testato ad Almeria (Spagna) la performante Kawasaki Ninja ZX-6R con la quale gareggerà.

L’eredità che Tamburini raccoglie non è semplice, infatti nel 2013 il Pucetti Racing ha messo a segno una spettacolare doppietta con Franco Morbidelli e Alessandro Nocco in Superstock 600, ma siamo certi che il centauro romagnolo, forte della solida struttura alle sue spalle e della sua conoscenza della categoria di appartenenza, saprà tenere ancora altissima la bandiera italiana nel Mondo!