Uno dei vizi prediletti che affliggono gli appassionati di motori, è senza dubbio quello di andare a spulciare i vari record attribuibili ad un qualsiasi veicolo munito di motore a scoppio. Il sottoscritto, naturalmente, non sfugge a questa regola, e andando a spasso per il web ho trovato la bella storia di un motociclista italiano, Marcello Anglana.

Non stiamo parlando nè della moto più veloce al mondo, nè di quella con i minori consumi, nè di quella con l’accelerazione più bruciante, bensì la Honda Goldwing 1500 del 1998 appartenente al signor Anglana è certamente una delle più chilometrate al mondo, se non addirittura la più chilometrata, con i suoi (quasi) 800.000 km. Di sicuro nel panorama nazionale un primato.

Marcello Anglana, insieme alla sua inseparabile due ruote ha girato ogni angolo del mondo, tanto da arrivare addirittura in Giappone, viaggio completato in due mesi accumulando ben 34.000 km.

Per sua stessa ammissione la passione per le moto è arrivata tardi, a 31 anni, ma ben presto si è rivelata uno stile di vita, portandolo a toccare con la propria Goldwing la bellezza di sessantatre stati diversi, e ad un conto di massima scopriamo che la percorrenza media annua è stata di circa 53.000 km annui, davvero incredibile!

Stando a varie informazioni reperite on-line, la Goldwing di Anglana è al suo secondo motore con il primo sostituito a circa 330.000km, e ciò significa che l’attuale ha sulle spalle circa 470.000km, grandissimi risultati che dimostrano come, tolta l’ovvia fortuna nel non incappare in un esemplare problematico, una corretta manutenzione ed un uso rispettoso, benchè estremo, della propria moto, consentano di viaggiare quasi infinitamente senza avere noie meccaniche rilevanti data l’affidabilità dei moderni propulsori.

Non posso far altro che augurare a questo autentico Globetrotter, definizione divertente in quanto quasi sempre applicata ai camionisti, altre spettacolari avventure. Dai Marcello, che il milione di km è ad un passo!

photo credit: Chad Horwedel via photopin cc