The Color Run Milano, la gara più colorata e divertente al mondo, arriva sabato 6 settembre a Milano alla sua sesta e ultima tappa italiana dell’anno dopo i successi di Torino, Trieste, Roma, Marina di Pietrasanta e Rimini.

È una corsa non competitiva che promuove il benessere, la felicità e l’armonia senza nessun livello di preparazione atletica necessario: a ogni chilometro i partecipanti vengono inondati di colori eco-friendly, scatenando al traguardo un’esplosione di vivacità a ritmo di musica, animazione e tanti color blast, i famosi lanci di polveri colorate nell’aria. Due le regole da seguire: partire vestiti di bianco e giungere completamente colorati all’arrivo.

Gli Yamaha Tricity, gli scooter a tre ruote di 125 cc, saranno gli unici mezzi motorizzati in movimento all’interno del circuito podistico realizzato per l’occasione su alcune strade della città meneghina in zona Stadio San Siro, accompagnando le staffette dell’organizzazione al seguito dei migliaia di corridori (più di 14mila gli iscritti totali) nel corso dei 5 km del percorso.

Saranno quattro i momenti principali dell’evento dopo il ritrovo presso il Color Run Village di Piazzale Moratti (zona stadio San Siro): il crowd warm up del pomeriggio, cioè l’attività di riscaldamento muscolare insieme a preparatori atletici; la start line party delle 16.30 da dove partiranno gruppi di 250 runner (è possibile partecipare sia come singoli corridori che come team); le four color zones da attraversare, quattro coloratissimi check-point all’interno del percorso che si sviluppa intorno all’Ippodromo di San Siro; e, infine, l’after show party, l’ultima parte in programma caratterizzata dal Color Festival, una festa di musica e colori fino all’ora di cena presso il Color Run Village dove sarà presente un gazebo Yamaha per osservare da vicino i nuovi Yamaha Tricity e scoprirne tutte le innovative caratteristiche.