EICMA, il Salone Internazionale del Ciclo e Motociclo, rappresenta certamente la massima espressione fieristica nel mondo delle due ruote, ed è quindi scontato che passeggiando nei diversi padiglioni si possa trovare il meglio per quanto riguarda i produttori di moto, di complementi tecnici, di abbigliamento dedicato e di accessoristica.

Se però si fa attenzione a dove il pubblico tende ad agglomerarsi con maggiore interesse, accompagnato dal luccichio dei flash delle macchine fotografiche, scopriamo che l’argomento non è prettamente di tipo motoristico, ma di diversa natura…

Stiamo naturalmente parlando delle hostess che gran parte degli espositori utilizzano per catalizzare l’interesse del pubblico maschile presente alla kermesse, per la gioia di mogli e fidanzate che pazientemente si prestano, non senza espressione di amorevole e rassegnata compassione, a fotografare i propri compagni assieme a queste bellezze inusitate.

Il sottoscritto, recatosi ad EICMA 2013, si è quindi immolato per la gioia dei propri lettori, scattando una discreta dose di fotografie alle girls presenti, sconfiggendo la ressa di individui ipnotizzati dalla visione di scollature vertiginose e chilometrici stacchi di coscia, dovendo ascoltare frasi improbabili come “oh, mi ha sorriso, adesso vado là e gli (nemmeno la bontà di usare il “le”) chiedo il numero di telefono”! Tutto questo per regalarvi una photogallery degna della situazione.

Missione compiuta, ovviamente con occhio del tutto distaccato e professionale