Tra le novità di Intermot 2014 c’è anche la nuova versione della Kawasaki Versys 1000 che è stata sapientemente riprogettata e ridisegnata, andando a completare la rinata famiglia  di moto adatte ad ogni tipo di percorso. Un nuovo look è stato dato a questa motocicletta , garantendo che design e un divertente carattere sportivo siano entrambi attributi fondamentali della Versys 1000.

Lo stile Kawasaki è rinoscibile nel doppio faro anteriore e nel nuovo cupolino che, oltre a migliorarne l’aspetto estetico, offrono una  migliore protezione dal vento e un miglior carico aereodinamico. lil motore resta lo stesso 1000 cc a quattro cilindri in linea, così come rimangono la lunga escursione  delle sospensioni e le ruote da 17 pollici. Il leggero telaio in alluminio a doppia trave è stato rinforzato per supportare l’opzione bagaglio extra, che utilizza il nuovo sistema di montaggio con un’unica chiave (one-key).

Revisioni sono state effettuate anche per dare accoglienza al nuovo cavalletto centrale che è adesso di serie, facilitando cosi anche le operazioni di manutenzione e i controlli durante il viaggio. In sella, la posizione di guida verticale garantisce un elevato livello di controllo e sicurezza in un’ampia gamma di situazioni. Le caratteristiche turistiche della nuova moto sono state migliorate con l’aggiunta di un nuovo parabrezza regolabile senza l’utilizzo di strumenti, che permette una più ampia gamma di regolazioni in altezza da 30mm a 65 mm.

In aggiunta al sistema “one key” per il montaggio delle borse laterali una serie di accessori in grado di soddisfare tutti i desideri di personalizzazione sono disponibili per il modello 2015. La nuova moto dispone di molti accorgimenti tecnici , come il sistema ABS sviluppato specificatamente per il modello, il sistema KTRC a tre modalità e il selettore di potenza (Full/Low). A complemento di questi “aiuti” c’è la frizione assistita e anti-saltellamento che limita il bloccaggio della ruota posteriore e riduce lo sforzo necessario per tirare la leva della frizione.