Ci avete mai fatto caso? Tutti i costruttori motociclistici giapponesi si sono cimentati, con grande successo del resto, nel segmento degli scooter, eccetto uno, ovvero Kawasaki.

La Casa di Kobe, infatti, si è storicamente concentrata sulla produzione di motociclette, legando il proprio nome alle alte prestazioni ed a soluzioni tecniche di alto livello, di fatto evitando il tema della mobilità urbana pura e semplice. Si sa, però, che di questi tempi è necessaria una visione diversa, e Kawasaki esordisce quindi nel competitivo settore degli scooter, con un prodotto che non tradisce il DNA sportivo del Marchio.

Arriva così il J300 (foto by Kawasaki), veicolo che ha il preciso intento di coniugare confort, performances e facilità d’uso, uniti alla praticità che il tipo di mezzo richiede giocoforza per ritagliarsi un posto al sole fra i competitors giapponesi e non; per ottenere questo risultato il J300 si avvale di un motore erogante 28 CV, di ammortizzatori posteriori regolabili su cinque posizioni e di impianto frenante a doppio pistoncino.

La linea è decisamente aggressiva, quasi felina, soprattutto nella classica e amatissima tinta bicolore nero-verde, imprescindibile marchio di fabbrica Kawa.

Prezzo a partire da 4.730 € F.C. con garanzia di 4 anni e bauletto da 39 litri in omaggio fino al 31.12.2013