Honda ha annunciato il lancio della sua prima nuovissima moto da enduro pronto-gara, la Honda CRF450RX. Honda entra nell’arena delle moto da enduro pronto-gara. La CRF450RX è basata sulla nuovissima CRF450R 2017, rispetto alla quale presenta sospensioni con taratura dedicata, ruota posteriore da 18”, mappature dell’iniezione ad hoc selezionabili tramite il sistema EMSB (Engine Mode Select Button), oltre a un serbatoio carburante dalla capacità maggiorata. Ne completano l’equipaggiamento di serie l’avviamento elettrico e il cavalletto laterale.

La Honda CRF450R è stata un punto di riferimento fin dalla sua introduzione nel 2002. Ha definito l’arte dell’equilibrio, grazie a un motore dalla potenza incisiva ma fruibile e ad un telaio che permette al pilota di sfruttare al meglio ogni singola pulsione di potenza. È sempre stata una moto che offre il pieno controllo, unitamente a stabilità e affidabilità, qualità su cui si fonda la fama della gamma CRF di Honda.

Ecco perché è la base perfetta su cui costruire un modello da enduro professionale. La CRF450RX ha in sé il puro DNA motocross, per affrontare qualsiasi stage speciale di enduro, ma anche l’attitudine a spingersi al limite su percorsi impervi, sfidando salite estreme e passaggi impossibili con estrema efficacia. La nuova CRF450RX è qualcosa di veramente speciale, non solo per Honda, ma per il mondo dell’enduro in generale e, proprio come la “sorella da motocross”, è incredibilmente veloce.

La CRF450R 2017 è stata realizzata sfruttando l’esperienza diretta dei team MXGP e del campionato AMA. La CRF450RX è quasi identica in ogni aspetto, tuttavia presenta alcune caratteristiche fondamentali che la rendono una vera enduro senza compromessi. Le sospensioni hanno una taratura complessivamente meno rigida, e al posteriore la molla è più elastica. Inoltre la ruota posteriore è da 18” e l’equipaggiamento di serie prevede un serbatoio maggiorato, l’avviamento elettrico e il cavalletto laterale.

Il motore da 449 cc della CRF450RX ha le stesse specifiche di quello della nuova CRF450R 2017, caratterizzato da un aumento di potenza dell’11% ma senza rinunciare alla tipica erogazione fruibile su tutto l’arco di giri per cui le delle Honda CRF sono famose nel mondo. Il rapporto di compressione è pari a 13,5:1 e le misure di alessagio e corsa sono di 96 x 62,1 mm. La testata presenta la conosciuta distribuzione Unicam a quattro valvole, ma con bilanciere a dito sulle valvole di aspirazione, che hanno alzata pari a 10 mm, mentre è di 8,8 mm l’alzata delle valvole di scarico.

Il telaio della CRF450RX è lo stesso, completamente ridisegnato della CRF450R 2017. Giunto alla settima generazione, offre al pilota la possibilità di sfruttare al meglio il nuovo potente motore. La struttura in alluminio a doppio trave discendente regala grande velocità in curva, eccellente stabilità sull’anteriore, precisa direzionalità e incredibile trazione al posteriore, offrendo livelli elevati di prevedibilità delle reazioni.

Le due travi principali sono rastremate per garantire il perfetto mix tra rigidità torsionale e laterale, migliorando l’efficacia della sterzata e il feeling. Il telaietto posteriore beneficia di un componente estruso che ha benefici effetti sul peso.