Maxia è la più diffusa valigia Monokey posteriore prodotta da Givi. Nel corso di oltre un ventennio ha subìto numerosi restyling e ora si ripresenta al pubblico come progetto di quarta generazione. Elegante come non mai, è stata una delle novità che il marchio ha presentato al Salone di Milano. La prima Maxia risale al 1991, seguita a distanza dalle versioni del 2000 e del 2008. Oggi tocca alla “number 4”. Una “carriera” lunghissima, che ha visto questa valigia posteriore equipaggiare ogni tipologia di moto o scooter.

Le novità

Quali novità introduce la nuova versione? I cambiamenti tecnico/estetici apportati dal reparto R&D di Givi sono molteplici e coinvolgono praticamente la totalità della componentistica principale di questo capiente top case. Ecco in breve come cambia la Maxia4:
• Coperchio in ABS di nuovo design.
• Bordo perimetrale del guscio irrobustito internamente.
• Doppia cover superiore, in plastica e alluminio (scelta progettuale che si ispira all’attuale top case V47).
• Fascioni rivisti.
• Nuovi gruppi ottici dal design aggressivo e con catadiottro che prosegue anche sul fascione perimetrale.

Capienza: 56 litri