Caterham Group lancia la sua divisione motociclistica, denominata Caterham Bikes, e approda per la prima volta sul mercato delle due ruote.

L’esordio è avvenuto in anteprima ad EICMA 2013 con tre prototipi, la Brutus 750, e le elettriche Classic E-Bike e Carbon E-Bike; tutti i modelli sono stati creati sfruttando sia la recente esperienza della squadra di Moto2 Caterham Moto Racing Team che sinergie con partner già appartenenti al settore motociclistico.

I tre veicoli hanno caratteristiche forti e riconoscibili e sono destinate ad un pubblico di nicchia, il quale vuole ritrovare le caratteristiche già espresse da Caterham in ambito automobilistico, ovvero immediatezza di guida, performances e più in generale un senso di appagante divertimento: la Brutus 750, con le sue enormi gomme, può essere motociclo stradale, offroad e addirittura motoslitta (la trasformazione si effettua in meno di quattro ore), la Classic E-Bike, elettrica con look british-retrò e autonomia di 40-80 km e la Carbon E-Bike, altra elettrica ma costruita con materiali e metodologie mutuate dalla Formula 1.

Le Caterham Bikes saranno inizialmente disponibili sul mercato europeo e su quelli nordamericano e sudamericano, per poi svilupparsi in Asia, dove si attende il maggior sviluppo nei volumi di vendita. Prezzi non ancora comunicati.